DEU   |   ITA   |   ENG
 
DOLOMITI
 
Le DOLOMITI - per molti le montagne più belle del mondo

Grandi rocciatori come il viennese Paul Grohmann (1838 - 1908), il primo a conquistare la vetta della Tofana de Rozes e del Monte Cristallo presso Cortina d'Ampezzo, del Sassolungo in Val Gardena e delle Tre Cime di Lavaredo nelle Dolomiti di Sesto, amavano queste montagne e ne propagarono la fama con numerose pubblicazioni. L'alpinista, attore e regista cinematografico gardenese Luis Trenker (1892 - 1990), nato ad Ortisei ai piedi dell'inconfondibile Sassolungo, documentò la sua passione per queste montagne in numerosi libri e film che fecero il giro del mondo. Grazie a Trenker le formazioni rocciose delle Dolomiti raggiunsero per la prima volta un ampio pubblico a livello internazionale. Ed infine il "Re degli ottomila" - Reinhold Messner. Fin da bambino fu attratto da questo meraviglioso paesaggio montano. Messner ha conquistato tutte le montagne più affascinanti, le cime più alte e a parere di altri inviolabili, esistenti al mondo. Le Dolomiti hanno però sempre suscitato in lui un fascino particolare, diceva "Non sono le montagne più alte, ma sicuramente sono le montagne più belle del mondo". Le Corbusier (Svizzera-Francia 1887 - 1965), forse il più grande architetto contemporaneo, vedeva nelle Dolomiti "la più bella architettura naturale del mondo".


Le DOLOMITI - Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO

L'UNESCO, l'organizzazione per l'educazione, la scienza e la cultura delle Nazioni Unite, cura un elenco mondiale di paradisi naturali e tesori culturali protetti, ritenuti di particolare valore per le generazioni future. Negli anni scorsi l'organizzazione si è occupata della candidatura per il Patrimonio Naturale dell'Umanità delle Dolomiti. Questa venne inoltrata dalle cinque provincie italiane di Bolzano, Trento, Belluno, Udine e Pordenone, sul cui territorio si estendono le Dolomiti, con un obiettivo ben preciso: ottenere il prestigioso riconoscimento da parte dell'UNESCO.
Nell'ambito del 33° congresso annuale a Siviglia, il 26 giugno 2009 l'UNESCO ha dichiarato le Dolomiti Patrimonio Naturale dell'Umanità. Le Dolomiti adesso sono tra i 50 paesaggi più belli d'Europa e tra i 199 a livello mondiale.
Con questo, le Nazioni Unite hanno riconosciuto ufficialmente l'unicità delle Dolomiti e la bellezza di cime famose come la Marmolada (3.342 m), la regina delle Dolomiti.


La VAL GARDENA e l'ALPE DI SIUSI: un paradiso di vacanza nel patrimonio naturale dell'umanità

D'inverno un bianco paesaggio incantato. D'estate una straordinaria esplosione di bellezze naturali. Il regno dei "Monti pallidi" mostra perennemente, con il variare delle stagioni, la varietà e particolarità dei suoi paesaggi. Le tre località Ortisei, S. Cristina e Selva, tutte in un raggio di 8 km, oltre alla magnificenza della natura, offrono una vasta gamma di attività artistiche e culturali. La Val Gardena quale rinomata regione per sci ed escursionismo è la località di vacanza per l'ospite attivo con particolare riguardo alla ricerca delle tendenze sportive del momento. La Val Gardena è da sempre intenta ad offrire ai suoi ospiti servizi all'avanguardia, con particolare riguardo agli esercizi ricettivi, alle scuole di sci e d'alpinismo, agli impianti e alle manifestazioni spesso di livello internazionale. La cultura ladina è ben radicata nella popolazione del luogo e viene espressa nella loro lingua, nell'artigianato del legno e nelle tradizioni ancora oggi vissute.
La Val Gardena è la valle dolomitica per eccellenza, i "monti pallidi" con le loro guglie affilate, le pareti rocciose e i panorami mozzafiato, sono nelle immediate vicinanze e facilmente raggiungibili dai centri abitati.
L'area dell' Alpe di Siusi comprende un altipiano vasto 160 km² nel mezzo delle Dolomiti nella provincia di Bolzano. Essa comprende due comuni con tre località principali, Castelrotto, Siusi, Fiè, Tires al Catinaccio e numerose frazioni.
La popolazione locale conserva un modo di vita singolare; i residenti sono orgogliosi del loro territorio e della sua viva tradizione. L' ospitalità qui viene ancora dal cuore ed è parte di un fascino naturale che caratterizza questo territorio e le persone che lo abitano. Le persone del posto caratterizzano in modo unico e inconfondibile la zona con la loro autenticità.
 
 
ITINERARI OFFERTI
  Val Gardena
  Alpe di Siusi
 
Facile tour in Vallunga
Tour della Val Gardena
Val d'Isarco
Tour panoramico Alpe di Siusi
San Giacomo
Passo Sella e Città dei Sassi
Sellaronda in senso orario
Spitzbühel
Marinzen
Rovine di Castelvecchio
Aica di Fiè
Malga Tuff & Hofer Alpl
Tour a valle dell'Alpe di Siusi
Monte Cavone
Schafstall & Tagusa
San Osvaldo
Baita Laurin
Strada del Latte
Ciampinoi
Sellaronda in senso antiorario
Sotto le Odle
Val Duron
Sciliar e Croda del Maglio
Rifugio Alpe di Tires
Cabinovia della Val Duron
Dolomite Wild WoMen Trek 1
Dolomite Wild WoMen Trek 2
Dolomite Wild WoMen Trek 3
Dolomite Wild WoMen Trek 4
 
  COME COMPORTARSI
 
  CONTATTO
 
  METEO